Il quartiere come occasione di urbanità. L’esperienza olandese di Bakema e van den Broek

Autores/as

  • Manuele Salvetti Politecnico di Milano (Italia)

DOI:

https://doi.org/10.26754/ojs_zarch/zarch.201559109

Palabras clave:

Abitare, unità urbana, quartiere, spazio, urbanitá, misura

Resumen

Numerosi quartieri costruiti in Europa dal secondo dopoguerra hanno cercato di rispondere alla crescita demografica costruendo nuovi spazi urbani attraverso un uso della forma che non sempre è riuscita a declinare la piccola scala dell’abitare con quella più ampia in rapporto al territorio. L’immagine che ne è derivata è stata quella di megastrutture mancanti della scala umana, sperimentazioni formali che hanno spesso portato alla costruzione di ghetti sociali, luoghi problematici dell’abitare e ferite ancora aperte nel corpo della città. Al contrario, gli interventi progettuali di Bakema e van den Broek, costruiti nel territorio olandese negli stessi anni, rappresentano ancora oggi spazi abitati di qualità, in quanto sono riusciti a condensare le diverse scale dell’abitare in un elemento urbano ripetuto e variato per generare una forma insediativa: l’unità minima complessa. Quali sono le differenze tra i diversi quartieri? In che modo la cultura condivisa del movimento moderno è riuscita a produrre episodi così distanti? Questo articolo cerca di mettere in risalto, attraverso l’analisi dell’esperienza dei due architetti olandesi, uno strumento progettuale ancora in grado di generare qualità dello spazio urbano e di individuare una potenziale strategia di intervento nella città contemporanea.

Descargas

Los datos de descargas todavía no están disponibles.

Biografía del autor/a

Manuele Salvetti, Politecnico di Milano (Italia)

Manuele Salvetti (Breno, 1985). Dottore di ricerca al Politecnico di Milano in Architettura, Urbanistica, Conservazione dei luoghi dell’abitare e del paesaggio con la tesi ‘Unità nella molteplicità. L’unità minima complessa di Bakema e van den Broek e la sua eredità nello spazio urbano contemporaneo’, relatore prof.ssa Orsina Simona Pierini. Laureato in Architettura al Politecnico di Milano (2010) con una tesi di storia dell’architettura dal titolo ‘Il Collettivo di architettura 1949-1973’, relatore prof. Marco Biraghi. Tra gli scritti pubblicati: Edificio industriale e uffici di Angelo Mangiarotti e Scuola media di Virgilio Vercelloni e Giulio Redaelli, in Guida all’architettura di Milano 1954-2014, Hoepli, Milano 2013; Grafton Architects, ampliamento dell’Università Bocconi, in MMX Architettura Zona Critica, Zandonai, Rovereto 2010. Vive e lavora a Milano, è membro della redazione della Fondazione Ordine Architetti PPC della Provincia di Milano.

Citas

AUTORI VARI. 1992. Gli ultimi CIAM. Rassegna 52.

AUTORI VARI. 1978. J.B. Bakema: Original drawings. Bologna: Ente Autonomo Fiera di Bologna.

BAKEMA, Jacob Berend. 1960-61. A house for 270 families in Spangen. Forum 5.

BAKEMA, Jacob Berend. 1960-61. Architecture is three-dimensional expression of human behaviour. Forum 3.

BAKEMA, Jacob Berend. 1962. Een huis van een keizer werd stad voor 3000 mensen te Split. Forum 2.

BAKEMA, Jacob Berend. 1964. Van stoel tot stad; een verhaal over mensen en ruimte. Zeist: De Haan.

BAKEMA, Jacob Berend. 1981. Thoughts about architecture. Londra e New York: Academy Editions, St.Martin Press.

CASCIATO, Maristella. 1993. Forum: architettura e cultura nei primi anni Sessanta. Casabella 606.

FANELLI, Giovanni. 1968. Architettura moderna in Olanda 1900-1940. Firenze: Marchi & Bertolli.

FARINA, Milena. 2012. Spazi e figure dell’abitare. Il progetto della residenza contemporanea in Olanda. Macerata: Quodlibet Studio.

GRINBERG, Donald I. 1977. Housing in The Netherlands 1900-1940. Delft: University Press.

IBELINGS, Hans ed. 2000. Van den Broek en Bakema 1948-1988. Architectuur en stedenbouw. Rotterdam: NAi Publishers.

JOEDICKE, Jürgen, ed. 1976. Town Planning, in Architecture-urbanism. Stoccarda: Dokumente der modernen Architektur n°12, Karl Krämer Verlag.

RISSELADA, Max e VAN DEN HEUVEL, Dirk. 2005. Team 10 1953-81: in search of a utopia of the present. Rotterdam: NAi Publishers.

RIZZO, Alberto e GUBITOSI Camillo. 1981. Van der Broek/Bakema, edizione riveduta e corretta. Roma: Officina edizioni.

Descargas

Publicado

2015-12-31

Cómo citar

Salvetti, M. (2015). Il quartiere come occasione di urbanità. L’esperienza olandese di Bakema e van den Broek. ZARCH. Journal of Interdisciplinary Studies in Architecture and Urbanism, (5), 136–147. https://doi.org/10.26754/ojs_zarch/zarch.201559109

Número

Sección

Artículos temáticos